Trasforma i “magari” in “finalmente”!

Mio Signore, c’è vento intorno a me.
Ma più il vento si alzerà,
più io mi fermerò ai tuoi piedi.
Appoggerò la valigia della mia vita, per terra.
Accanto a me.
E ti parlerò.
Ti pregherò di non abbandonare
niente di me
allo sballottare della bufera.
Ho i miei sogni.
Ho le mie speranze.
Ho i miei affetti.
Ho il mio paese.
Ho i miei familiari.
Ho i miei amici.
Ho i miei colleghi.

Continua a leggere Trasforma i “magari” in “finalmente”!

NON SMETTIAMO DI ESSERE UN PRODIGIO SOLO PERCHÉ NON CE NE ACCORGIAMO

Mio Signore,
stammi vicino e raccontami il mio splendore ????
Raccontamelo quando vorrei sparire dalla scena
perché intenta ad ascoltare solo i miei sbagli.
Raccontamelo quando immagino il tuo sguardo con le sopracciglia corrucciate
e quando mi guardo delusa allo specchio della vita.
Raccontami del mio splendore e guardami con i tuoi occhi entusiasti di Padre. ❤

Continua a leggere NON SMETTIAMO DI ESSERE UN PRODIGIO SOLO PERCHÉ NON CE NE ACCORGIAMO

23 DICEMBRE NOVENA DI NATALE – giorno 8 –

SONO ORMAI VICINA ????
Ho pensato cosa sarebbe stata la nostra vita
se Tu non fossi mai nato a Betlemme.
Non avremmo mai visto la stella cometa e nessun cieco nato avrebbe mai visto il mondo.❤

Continua a leggere 23 DICEMBRE NOVENA DI NATALE – giorno 8 –

8 dicembre: la festa di Dio che si diverte a confonderci

Signore, tu ci confondi sempre tutti ❤
Piacevolmente ci porti via dai nostri preconcetti e ci fai entrare nella tua mente.
Ironicamente ti diverti a nascondere i tuoi progetti ai sapienti e ti fermi a parlare con i piccoli.
Ti immagino ridere mentre senti il gran sacerdote Ruben dire a Gioacchino: “Tu non hai il diritto di bagnarti nella Piscina Probatica per primo, perché non hai fatto figli”.
Ruben sentenzia stupidaggini e tu benedici l’arrivo di Maria.
La gente bisbiglia di maledizioni divine e tu canti la gioia del concepimento di Tua madre.
Voglio ascoltarti anche io ❤
Sono pronta.
Intanto oggi ascolterò il mio angelo che mi rammenterà le tre regole della Tua volontà.
SII FELICE!????
NON AVER PAURA PERCHE’ DIO E’ INNAMORATO DI TE!????
ARRIVA LA VITA!????

Continua a leggere 8 dicembre: la festa di Dio che si diverte a confonderci

1 NOVEMBRE: FESTA DEI POETI DELLA VITA

Oggi è la festa dei poeti della vita.
Quelli che hanno scritto versi armoniosi nei loro anni passati sulla terra.
Non versi perfetti.
No.
Versi di testarda vitalità amorosa.
Sono caduti e si sono rialzati.
Sono caduti ancora e si sono rialzati ancora.
Hanno provato e riprovato, pur di essere felici, fiorendo.
Hanno scritto parole di speranza, senza nemmeno accorgersene tanto.
Hanno sorriso quanto potevano e hanno pregato senza proferir parole.
Hanno creduto nella Luce, pur circondati da nuvole grigie.
Hanno amato i loro sogni, senza chiuderli mai in un cassetto.
Hanno riso ogni volta che ne capitava l’occasione.
Hanno piantato fiori, pur se nessuno li avrebbe visti mai.
Hanno alleviato dolori e curato ferite.
Hanno indossato ciabatte malconce e strascinato i piedi stanchi,
ma mai si sono fermati.
La Luce era ormai entrata dentro di loro.
Più luminosa del sole, più potente di un tuono, più eterna di ogni tempo.

Continua a leggere 1 NOVEMBRE: FESTA DEI POETI DELLA VITA

Insegnaci a pregare come gli alberi!

Signore insegnaci a pregare.
Come gli alberi colorati ed i gigli del campo, come l’acqua di un laghetto e la luce che fa brillare.
Loro pregano semplicemente vivendo.
Salmeggiando con la loro esistenza e cantando inni con i loro colori.
Anche io voglio pregare così: senza parole ma semplicemente vivendo.????????
Gesù, non cerco formule o preghiere da ripetere.
Voglio solo stare di fronte a Dio come ci stavi tu. Sempre. Giorno e notte.
Vorrei tanto riattaccare la terra al Cielo e santificare il Suo nome dappertutto.
Nei vicoli e nelle campagne, in cucina e in camera, nell’erba e nel mare, nelle mani e nei piedi.
Padre nostro che sei nei Cieli, sia santificato il Tuo nome dappertutto!????????
Il tuo nome è “Amore”.
Il tuo alfabeto è fatto di abbracci.
Il tuo agire è caldo e affettuoso.
Sia santificato l’amore in ogni latitudine e longitudine.
E che ogni creatura si lasci santificare dall’amore.
Pian piano, vedremo il tuo Regno arrivare, farsi vicino, e sarà bellissimo accorgersene!
I sogni torneranno a vivere, le lacrime si fermeranno e il pane quotidiano ci sarà per tutti.❤????
E nessuno dirà più “mio”, perchè la parola “nostro” cambierà il mondo.
Tutti saremo grati di dipendere dal Cielo e nessun serpente ci sedurrà più.
E liberaci dai nostri peccati. Gettali via, lontano dal cuore.
Abbraccia la nostra fragilità e noi, come te, abbracceremo l’imperfezione e la fragilità di tutti.
Non abbandonarci alla tentazione. Non lasciarci soli a salmodiare le nostre paure. Ma prendici per mano, e tiraci fuori da tutto ciò che fa male, da tutto ciò che pesa sul cuore e lo invecchia e lo stordisce.????❤
Padre nostro, Re dei Cieli, Misericordia vivente, perdonaci tutti e salvaci.

Continua a leggere Insegnaci a pregare come gli alberi!

Io mi fido!


Signore della vita,
tu che scrivi dritto sullo mie righe storte, prendi tutto quel che di sbagliato ho fatto oggi e sfrutta tutto per il bene mio e di chi mi è vicino.
Come riuscirai a farlo, lo sai solo Tu.
Io mi fido e ti seguo ❤

Continua a leggere Io mi fido!

Signore della Vita,
Io so che ci hai regalato la vita e la terra
per camminare non verso “la fine”,
ma verso “un fine”.
Una meta sorprendentemente bella.✨

Ma so che anche il viaggio è bello.
Non solo la meta, ma anche il viaggio!
E il Tuo abbraccio è sempre con me.
Che io cammini diritto o storto,
bagnato o asciutto,
tutto quello che mi accade
è prezioso per la mia crescita.✨

Aiutami a non dividere la mia vita
in pezzi buoni e pezzi cattivi.
Tutto è grazia.
E se non lo è, io e Te lo faremo diventare.
“Dai diamanti non nasce niente,
dal letame crescono i fior”.✨ Continua a leggere

Giuseppe di Nazareth, ti affidiamo il lavoro di tutti!

Quanto hai lavorato nella tua vita, Giuseppe di Nazareth?
Quanta passione hai messo nel fare oggetti e nell’aggiustare cose?
Mi sarebbe piaciuto fermarmi lì, a guardati.
Per un po’.
Per vedere la passione che era in te e che ti faceva lavorare,
senza avere la sensazione della fatica di quei tuoi gesti.
Aiuta tutti a trovare un lavoro che sappia di vocazione e di passione.
Allora capiterà che, dove saremo, lì fioriremo con soddisfazione.????????????
Quante notti in bianco avrai passato, perché qualcuno non ti pagava!
Ti immagino in Egitto, in un paese straniero, arrovellarti
per cercare soluzioni ai soldi che non arrivavano.
Hai mai pensato di arrenderti?
Hai anche tu avuto la sensazione di essere solo sul bordo di un baratro?
Aiuta tutti coloro che stanno portando avanti un lavoro
tra mille difficoltà ed un milione di preoccupazioni.
Mettiti accanto a ciascuna notte in bianco e trasformala in un sogno realizzato.????????????
Anche tu hai dovuto affrontare quel cammino difficile che ti portava
tra una bottega e l’altra a chiedere un lavoro?
Ti sei mai sentito rifiutato, arrabbiato, amareggiato e deluso?
Tu, giovane padre, con in tasca solo un grande desiderio di dignità per la tua famiglia, ti sei mai sentito fallito e scartato?
Con tutto il cuore e con tutto ciò che ho in me,
ti prego di aiutare tutti i cercatori di un lavoro.
Tra una montagna di domande ed una serie infinita di tentativi,
fai loro arrivare la risposta che attendono con trepidazione!????????????

Continua a leggere Giuseppe di Nazareth, ti affidiamo il lavoro di tutti!

Siamo chicchi di grano che si trasformeranno in spighe

Un campo di grano maturo è una vista stupenda!????
Ogni spiga nasce da un piccolo chicco sceso dentro la terra.
Lì si è spezzato, è morto e poi ha ripreso forza.
Ha attraversato la zolla, è riemerso dalle tenebre ed è risorto alla Luce.
Ma non è più come prima.
E’ oramai una spiga alta, maestosa,
danzante al ritmo libero del vento.
pronta a diventare Pane per tutti.????
Ecco Signore perché, dopo la risurrezione, non ti abbiamo riconosciuto subito.
Sei diventato una Spiga splendida, pronta ad essere cibo di Cielo per tutti noi fatti di terra.????????????

Continua a leggere Siamo chicchi di grano che si trasformeranno in spighe