TU SEI BONTÀ SPARSA DAPPERTUTTO

C’è qualcosa di buono in ogni angolo della vita❤
Fosse anche un vicoletto buio o un acquitrinio senza lode;
qualcosa di buono c’è!.
Fosse anche un errore pazzesco o una scelta sciocca; qualcosa di buono c’è.
Fosse anche un incontro imprevedibile o una difficoltà fuori programma; qualcosa di buono c’è.
C’è qualcosa di buono in ogni ora del giorno 🥰
Quando dormo e quando mi alzo; qualcosa di buono c’è.
Quando prego e quando entro in ansia; qualcosa di buono c’è.
Quando guardo il cielo e quando mi fisso con la terra; qualcosa di buono c’è.
C’è qualcosa di buono in ogni cosa, perché Tu sei un Creatore buono.💙

Continua a leggere TU SEI BONTÀ SPARSA DAPPERTUTTO

SIGNORE, NON CHIUDERO’ MAI I MIEI SOGNI IN UN CASSETTO!

Signore, voglio essere una cullatrice di sogni. 🥰
Li voglio proteggere, perché sono il patrimonio della mia umanità.
Quella che tu mi hai donato.
Voglio ascoltarli.
Voglio crederci.
Perché so che se sono in me, il Motivo sei Tu.
Voglio essere coraggiosa e non lasciarli nel cassetto. 🥰
Non mi voglio considerare un’illusa.
Non mi voglio arrendere alla sola Terra.
So che il Cielo c’è e, se crederò nei sogni,
mi basterà uno scalino per raggiungerlo.

Continua a leggere SIGNORE, NON CHIUDERO’ MAI I MIEI SOGNI IN UN CASSETTO!

Mi rialzerai!

Quanto sarei voluta essere a Nazareth quel giorno in cui Tu, Gesù, hai parlato di Te. 🥰
Il giorno in cui, nella sinagoga, hai sgombrato ogni dubbio: eri venuto per farci fiorire tutti! ❤
Mi sarebbe piaciuto tanto ascoltare dalla tua viva voce
che ogni creatura dalla visione misera di sé
poteva sperare in Te.
Dio che fasci le piaghe dei cuori spezzati! 🦋💙
Quanto sarei voluta essere ai tuoi piedi e guardarti negli occhi
quando ci accarezzavi l’anima proclamando la libertà agli schiavi
e la liberazione ai prigionieri.🥰
Ed io, prigioniera spesso di un sacco di cose,
avrei certamente avuto il coraggio di buttare quelle stesse cose
dalla mia mongolfiera
ed alleggerire il mio volo verso il Tuo orizzonte.🦋💙

Continua a leggere Mi rialzerai!

HAI PRESENTE I MOSAICI? SONO FATTI DI PEZZI E FRAMMENTI, MA SONO COMUNQUE DEI CAPOLAVORI.

Tutti si aggirano con il naso all’insù.
Fotografano, leggono, ascoltano…
Tutti si muovono lungo le tre navate della Basilica di sant’Apollinare in Classe.
C’è solo una ragazza, ferma, nella navata centrale.
E’ proprio al centro. La vedo da dietro. La fotografo non perché sia disabile (ovviamente) ma perché mi incuriosisce il suo essere concentrata, lì, da tanti minuti. Cammino, le passo vicino e vorrei fare una foto al centro della navata, per riprendere bene quell’incredibile mosaico dai colori ancora brillanti nonostante i suoi 1500 anni.
Ma non vorrei mettermi avanti a lei coprendole la visuale. Così, quando le sono accanto, mi preparo un sorriso per chiederle scusa nel caso le coprissi la visuale per qualche attimo.
Ma è solo quando le sono vicina, che mi accorgo che lei ha gli occhi chiusi.
Non sta ammirando il mosaico, ma Qualcun Altro.
Sta parlando con l’Autore Primo di ogni Arte.
L’Ispiratore di Tutto ciò che è Bellezza.
D’altra parte anche Pablo Picasso diceva che “Dio in realtà non è che un altro artista. Egli ha inventato la giraffa, l’elefante e il gatto. Non ha un vero stile: non fa altro che provare cose diverse”.
Una Fantasia Vivente illimitata.

Continua a leggere HAI PRESENTE I MOSAICI? SONO FATTI DI PEZZI E FRAMMENTI, MA SONO COMUNQUE DEI CAPOLAVORI.

BUON ANNO A CHI… 

Buon anno a chi stasera lavorerà, a chi camminerà in qualche turno di notte e a chi veglierà su qualcuno che debole è.

Buon anno a chi aspetta un bambino, a chi aspetta un abbraccio e a chi aspetta un cambiamento.

Buon anno a chi pagherà il conto, a chi sta già pagando tanto e a chi da nessuno è stato invitato.

Buon anno a chi sorride comunque, a chi piange di nascosto e a chi vorrebbe essere compreso almeno una volta.

Buon anno a chi sogna un mondo migliore, a chi si migliora per il mondo e a chi vorrebbe farcela ma non ce la fa. Continua a leggere BUON ANNO A CHI… 

Buon viaggio!

Buon viaggio Joseph! ❤️
Buon ritorno a Casa! ❤️
Continua a leggere Buon viaggio!

ETTY HILLESUM E LA SUA VITTORIA IMMENSA

Etty.
Etty Hillesum.
Ebrea olandese. Passionale e appassionata.
Morirà ad Auschwitz il 30 novembre 1943 all’età di 27 anni; esattamente 30 mesi dopo aver iniziato a scrivere un diario.
Un Diario che aveva iniziato a scrivere su consiglio del suo grande amico, psicoterapeuta e poi anche amante Julius Spier (su Julius Spier, psicochirologo e allievo di Jung, ci sarebbe da scrivere tanto ma qui sorvolo).
Un Diario che per quasi quarant’anni nessuna Casa Editrice volle pubblicare (purtroppo!).
Un Diario in cui lei scriverà quel suo percorso di ricerca esistenziale intensissimo (doveva andar veloce chè la sua vita sarebbe stata stroncata di lì a poco) che le consentirà di scoprire un inedito rapporto con sé stessa, con Dio e con gli altri.
Un diario in cui annoterà tutte le tappe di questa sua trasformazione interiore.
Etty, personalità complessa, strapiena di passioni di carne e strapiena di ricerca di Cielo.
Una creatura di carne e di spirito che, con i suoi “alti e bassi”, con la sua lotta alla depressione e la sua voglia di vita, si metterà testardamente a scrutare l’orizzonte, alzando lo sguardo verso la Luce, mentre le tenebre scendevano sulla terra per scandire i giorni dell’attimo più buio della storia umana.

Continua a leggere ETTY HILLESUM E LA SUA VITTORIA IMMENSA

IL BASTONCINO VERDE-LUCE ♥️

È un signore di 82 anni.
Questa è l’ultima foto che abbiamo di lui.
È fuggito di casa.
Di notte.
Il suo nome è Tolstoj.

Ha avuto una vita complessa.
Troppo complessa per raccontarla in poche righe.
Ma forse (quasi) ogni essere umano ha una vita complessa, in cui attraversa le fasi dell’ego, della fede, della ricerca, della depressione, del perdono, dell’entusiasmo, della scomunica, della fuga, dell’angoscia, della voglia di pace e del desiderio di Dio.

Nelle sue opere ha raccontato se stesso e, contemporaneamente, ha narrato l’umanità intera con tutti i suoi travagli!

Morirà per il freddo dieci giorni dopo la sua fuga.
Esalerà il suo ultimo respiro nel misero letto del capostazione di Astapovo; la fermata dove era stato bloccato per un improvviso attacco di febbre.
Continua a leggere IL BASTONCINO VERDE-LUCE ♥️

OGNI VOLTA …

Ogni volta che nasce una nuova creatura, tocchiamo un po’ di Cielo da cui proviene ed un po’ di futuro verso cui sta andando.
Siamo tutti immersi in continue nascite! ❤️
Un’alba che ridà il mistero ai nostri giorni…
Un abbraccio che ridona coraggio alla nostra anima…
Un libro che infarcisce di pensieri nuovi la nostra mente…
Una fatica condivisa che restaura un pezzetto di realtà che stava andando a pezzi…

Continua a leggere OGNI VOLTA …

24 DICEMBRE NOVENA DI NATALE – giorno 9 –

SE SOLO COMPRENDESSI … 🌠
Se solo comprendessi che Tu sei davvero sceso dalle stelle!
Anche a voler inventare una nuova religione,
nessuno avrebbe mai pensato a Dio che si fa neonato.
La nostra fantasia non avrebbe mai conciliato
l’onnipotenza con la fragilità.
Se solo comprendessi che Tu sei venuto a cercare i nostri abbracci!
In tutte le religioni sono sempre gli uomini
che cercano e chiedono la protezione di Dio.
Ma mai si era sentito dire di un Dio bambino
che ci avrebbe chiesto coperte e calore.

Continua a leggere 24 DICEMBRE NOVENA DI NATALE – giorno 9 –