Insegnaci a pregare come gli alberi!

Signore insegnaci a pregare.
Come gli alberi colorati ed i gigli del campo, come l’acqua di un laghetto e la luce che fa brillare.
Loro pregano semplicemente vivendo.
Salmeggiando con la loro esistenza e cantando inni con i loro colori.
Anche io voglio pregare così: senza parole ma semplicemente vivendo.????????
Gesù, non cerco formule o preghiere da ripetere.
Voglio solo stare di fronte a Dio come ci stavi tu. Sempre. Giorno e notte.
Vorrei tanto riattaccare la terra al Cielo e santificare il Suo nome dappertutto.
Nei vicoli e nelle campagne, in cucina e in camera, nell’erba e nel mare, nelle mani e nei piedi.
Padre nostro che sei nei Cieli, sia santificato il Tuo nome dappertutto!????????
Il tuo nome è “Amore”.
Il tuo alfabeto è fatto di abbracci.
Il tuo agire è caldo e affettuoso.
Sia santificato l’amore in ogni latitudine e longitudine.
E che ogni creatura si lasci santificare dall’amore.
Pian piano, vedremo il tuo Regno arrivare, farsi vicino, e sarà bellissimo accorgersene!
I sogni torneranno a vivere, le lacrime si fermeranno e il pane quotidiano ci sarà per tutti.❤????
E nessuno dirà più “mio”, perchè la parola “nostro” cambierà il mondo.
Tutti saremo grati di dipendere dal Cielo e nessun serpente ci sedurrà più.
E liberaci dai nostri peccati. Gettali via, lontano dal cuore.
Abbraccia la nostra fragilità e noi, come te, abbracceremo l’imperfezione e la fragilità di tutti.
Non abbandonarci alla tentazione. Non lasciarci soli a salmodiare le nostre paure. Ma prendici per mano, e tiraci fuori da tutto ciò che fa male, da tutto ciò che pesa sul cuore e lo invecchia e lo stordisce.????❤
Padre nostro, Re dei Cieli, Misericordia vivente, perdonaci tutti e salvaci.

Lascia un commento