4 pensieri su ““In te mi rifugio”; dal blog ad un libro (per cercare l’indirizzo del Cielo)”

  1. Da quando è arrivato il libro, stò leggendo una storia al giorno, perché me lo voglio gustare. Anche se alcune storie le avevo lette qui sul blog, ma il supporto cartaceo è tutta un’altra cosa. E poi, è sempre bello trovare nuovi spunti anche in quelle storie già lette. La cosa che mi piace di più è che sono storie veramente accadute e che coinvolgono tutti, piccoli e grandi e la tua capacità di penetrare al “cuore” della persona e della questione. 🙂
    Ps ora attendo la guida di San Francesco! 😀 😉

    1. Che bello che lo stai leggendo! E’ un po’ come essere sempre unite, al di là dello spazio o del tempo!
      E’ un po’ come farti entrare nei corridoi della scuola ed aprirti le porte della vita di tanti ragazzi, con le domande che ogni adulto si fa fino all’ultimo istante di vita!
      Se ti va, mi farebbe piacere se tu scrivessi questo tuo commento nella pagina facebook dedicata al libro!
      https://www.facebook.com/intemirifugio.it/

Lascia un commento