Gli angeli ci sono per liberarci dalle paure!

Prof, ma cosa sono gli angeli?”

 

Jibril è il mio alunno misteriosamente dolce.

Silenzioso, intelligente, sensibilissimo.

Solo dopo i primi tre anni di scuola, mi ha permesso di scoprire alcuni dei tanti doni che la vita gli ha fatto.

Lui ovviamente considera tutto normale e non è per niente generoso con sé stesso (“male comune” a tanti altri ragazzi della sua età).

Comunque quest’anno mi ha scritto una lettera.

Anzi, per essere precisi, prima di scrivermi, un giorno si è fermato in aula con me, dopo aver atteso l’uscita di tutti i suoi compagni di classe, ed ha esordito così: Prof, a volte ho così tante domande nella testa, che mi sembra di impazzire.

Sorride dolcemente mentre mi permette di entrare un po’ nella sua vita.

La lettera che poi mi ha scritto è strapiena di domande.

Un elenco molto impegnativo.

Quello sugli angeli è solo uno dei tanti suoi punti interrogativi.

Gli angeli…

 

Caro Jibril, da sempre paura e fede sono le due antagoniste che si disputano il cuore e la mente dell’uomo.

Se un giorno tu dovessi leggere la Bibbia, vedrai che è stracolma di incoraggiamenti da parte di Dio, per confortarci e per ribadire ad ognuno di noi Non temere. Non avere paura!”

Spesso Dio, per farci capire bene che non dobbiamo arrenderci e che dobbiamo andare avanti perché siamo su questa terra per un scopo, manda degli angeli.

Tantissimi racconti narrano degli incontri con gli inviati di Dio.

Pensa che, nell’intera Bibbia, per 221 volte ricorre la parola «angelo» e 96 volte la parola «angeli».

Una parola che deriva dal cananeo laaka (= inviare), tradotto poi in greco con ἄγγελος (= inviato, messaggero) e che ci fa capire perfettamente che gli angeli sono inviati a noi da Dio, per sorreggerci dalle nostre paure e farci progredire spiritualmente verso la Verità.

Nell’antichità il termine designava l’ambasciatore o il corriere che il re utilizzava per far conoscere i propri desideri e ordini. Quindi gli angeli sono mandati a noi dal Gran Re dell’universo, per incoraggiarci, risollevarci e comunicarci la Sua volontà.

IL PRIMO GRUPPO. Fiori di Bach per la paura.

Dall’altra parte c’è l’uomo che si lascia sempre intrappolare da mille paure e, come se queste non bastassero, aggiunge anche la paura di Dio.

Paura che Lui ci abbandoni, paura di non meritarci il suo amore, paura che voglia punirci con un castigo, paura che sia sordo alle nostre preghiere… tante paure che traggono origine dal nostro non riuscire a darGli fiducia.

Il motivo spessissimo è causato da un’immagine falsata che abbiamo di Lui.

Lo vediamo come Uno che toglie invece che come Uno che dona.

Pensiamo che Dio sia più interessato al rispetto della legge che non alla felicità dei suoi figli.

Lo immaginiamo con lo sguardo giudicante invece che in corsa verso noi per abbracciarci.

Il primo peccato dell’uomo?

Sempre e solo quello: non fidarsi di Dio.

Da lì poi scende tutto il resto (con tutti i nostri – a volte maldestri – tentativi di proteggerci da soli dall’infelicità).

Chi sono gli angeli?

Per capirli, bisogna entrare dentro i minuti dell’umanità.

Bisogna sperimentare la loro presenza.

Bisogna sentire le testimonianze. Bisogna entrare nei racconti veri.

Dobbiamo focalizzarci sul loro agire e, da lì, partire per comprendere qualcosa degli angeli. Qualcosa. Non tutto. Il mondo angelico, infatti, è molto al di là della nostra capacità di intendere.

Ad esempio, prova ad immaginare un angelo…come fai?

E’ uno spirito puro, senza corpo. E come te lo immagini un essere che è un “io”, ma senza altezza, peso, voce, capelli, sopracciglia…e tutto ciò che è per noi “immaginabile”.

Noi li rappresentiamo con le ali, perché sappiamo che si spostano nell’aria, ma non ci vuole una grande intelligenza per intuire che le ali sono proiezioni umane.

E allora non ci resta che fare due cose: entrare nelle verità rivelate dalla Bibbia e poi aprire la visuale sulle storie vere.

Iniziamo con quel che ci dice il libro sacro.

Chi sono gli angeli? Essi non sono forse tutti spiriti al servizio di Dio, mandati a servire in favore di quelli che devono ereditare la salvezza?” (Ebrei 1, 14)

Quanti angeli ci sono? E vidi, e udii voce di molti angeli intorno al trono, alle creature viventi e agli anziani; e il loro numero era di miriadi di miriadi, e di migliaia di migliaia. (Apocalisse 5, 11)

Gli angeli possono apparire in forma di persone normali. Perché alcuni praticandola, senza saperlo, hanno ospitato angeli. (Ebrei 13, 2)

Ognuno di noi ha uno speciale angelo custode! Guardatevi dal disprezzare uno di questi piccoli; perché vi dico che gli angeli loro, nei cieli, vedono continuamente la faccia del Padre mio che è nei cieli.” (Matteo 18, 10)

Gli angeli offrono protezione. Nessun male potrà colpirti, né piaga alcuna s’accosterà alla tua tenda. Poiché egli comanderà ai suoi angeli di proteggerti in tutte le tue vie.” (Salmo 91, 10-11)

Gli angeli salvano dal pericolo.L’Angelo del Signore si accampa intorno a quelli che lo temono, e li libera.” (Salmo 34, 7)

Gli angeli eseguono gli ordini di Dio.Benedite il Signore, voi suoi angeli, potenti e forti, che fate ciò ch’egli dice, ubbidienti alla voce della sua parola! Benedite il Signore, voi tutti gli eserciti suoi, che siete suoi ministri, e fate ciò che egli gradisce!” (Salmo 103, 20-21)

Gli angeli trasmettono i messaggi di Dio. E un angelo del Signore si presentò a loro e la gloria del Signore risplendé intorno a loro, e furono presi da gran timore. L’angelo disse loro: ‘Non temete, perché io vi porto la buona notizia di una grande gioia che tutto il popolo avrà.” (Luca 2, 9-10)

Quale ruolo avranno gli angeli quando Gesù tornerà la seconda volta? “Perché il Figlio dell’uomo verrà nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli e allora renderà a ciascuno secondo l’opera sua.” “E manderà i suoi angeli con gran suono di tromba per riunire i suoi eletti dai quattro venti, dal un capo all’altro dei cieli.” (Matteo 16, 27 e 24, 31)

Da dove sono venuti gli angeli malvagi? Erano angeli buoni che hanno scelto di ribellarsi. Il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli. (Apocalisse 12, 9)

Che influenza hanno gli angeli malvagi? Lottano contro coloro che sono buoni. Il nostro combattimento infatti non è contro sangue e carne ma contro i principati, contro le potenze, contro i dominatori di questo mondo di tenebre, contro le forze spirituali della malvagità, che sono nei luoghi celesti.” . (Efesini 6, 12)

Quale sarà il destino finale di Satana e dei suoi angeli malvagi? Allora dirà anche a quelli della sua sinistra: ‘Andate via da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli!” (Matteo 25, 41)

Ed ora, passiamo alle storie vere; agli incontri angelici voluti da Dio, per noi che viviamo sulla terra.

Passiamo alle nostre esperienze.

Te ne farò conoscere due, ma sono tantissime.

Non ti basterà una vita per conoscerle tutte!

 

Buon cammino verso la consapevolezza spirituale!

 

 

1.Una storia vera da vedere.

https://www.youtube.com/watch?v=tBHoHmKj1s8

2.Una storia vera da leggere.

Stiamo parlando di Chiara Luce Badano. Una ragazza dalla storia fantastica (la potrai leggere, se ti va, qui: http://www.gesu.altervista.org/documentazione/BeataChiaraLuceBadano/index.php

Chiara si ammala e muore giovanissima. La sua storia è tutta intrisa di terra e di Cielo. Una ragazza semplice che ha toccato il palmo della mano di Dio, diventando un gigante di spiritualità.

A noi resta una registrazione in cui Chiara racconta di una visita in ospedale, quando le iniettarono un medicinale tra le vertebre, per attenuare le insopportabili contrazioni alle gambe ormai da tempo paralizzate. Incide la cassetta per i suoi amici gen. Lascio la parola a Chiara.

Per mantenere Gesù in mezzo a noi– dice -,cosa importantissima in questo periodo, vi volevo raccontare in breve una mia esperienza che ho fatto a Torino.

Mi sono ricoverata per una visita specialistica.

La paura era tanta, perchè in quel momento non capivo cosa mi avrebbero fatto.

Ho capito che si trattava di un piccolo intervento, con anestesia locale. E’ stata un’esperienza bellissima, perchè, quando i sanitari hanno iniziato a fare questo piccolissimo intervento, pur fastidioso, è arrivata una persona, una signora, con un sorriso luminosissimo, bellissima: si è avvicinata, mi ha preso la mano e mi ha fatto coraggio.

Io ero convinta che questa persona fosse del Movimento, perchè quella luce era proprio del nostro ideale. Io ero dell’idea che i miei, che erano rimasti fuori, l’avessero fatta entrare.

A un certo punto, com’è arrivata, è sparita: non l’ho più vista. Ma sono stata invasa da una gioia grandissima, e m’è scomparsa la paura.

Quando sono uscita ho chiesto ai miei genitori chi fosse, ma loro non la conoscevano. Ecco, ripensandoci non mi so spiegare cosa fosse accaduto, ma sentivo forte di ringraziare Dio. Razionalmente pensavo: “E’ un caso”. Ma poi mi chiedevo: “E perchè è arrivata proprio in quel momento, proprio in quella circostanza? E soprattutto con quella luce così, direi senza esagerare, soprannaturale?“.

Mi sembrava un angelo. Un angelo che la Madonna mi aveva messo vicino. E’ stato un momento di Dio profondissimo.

Ecco, in quell’occasione ho capito: se fossimo sempre pronti a tutto, quanti segni Dio ci manderebbe! Ho compreso anche quante volte Dio ci passa accanto e noi non ce ne rendiamo conto!”

 

Chi desidera essere avvisato dei nuovi post che si mettono in questo Blog, può mettere "mi piace" nella pagina facebook "In te mi rifugio"  https://www.facebook.com/intemirifugio o iscriversi alla mailing list.  

La pagina Facebook dedicata al libro è:https://www.facebook.com/intemirifugio.it/   

14915612_1002423623217969_4965364228076507795_nAcquistare il libro “IN TE MI RIFUGIO” è semplice! O in una qualsiasi libreria (se ancora non ce l'hanno, basta ordinarlo: “In te mi rifugio”, Casa Editrice Shalom, codice del libro: 8745, il costo è 7 euro) 

O chiamando direttamente la Casa Editrice Shalom (Numero Verde 800 03 04 05) – tenendo conto che per ordini inferiori a 12 euro si pagano le spese di spedizione  http://www.editriceshalom.it/it/catalog/product/view/id/12479/s/in-te-mi-rifugio-riflessioni-sulla-vita-e-sulla-fede-in-punta-di-mouse/category/1500/

O su IBS https://www.ibs.it/in-te-mi-rifugio-riflessioni-libro-maria-cristina-corvo/e/9788884044211 

O su Amazon https://www.amazon.it/rifugio-Riflessioni-sulla-punta-mouse/dp/8884044219 

20161216_154739Il libro "Nei luoghi di Francesco per incontrare Dio" è in vendita nel sito
http://www.if-press.com/It/Libro/7/22/Nei_luoghi_di_Francesco_per_incontrare_Dio 

Un pensiero su “Gli angeli ci sono per liberarci dalle paure!”

  1. Buon pomeriggio Cristina,
    mi rendo conto che l’argomento “Angeli”, come del resto tutti gli argomenti di “Fede”, non sono propriamente semplici da trattare, bisogna leggere a riguardo, cercare e trovare testimonianze, documentarsi, entrarci dentro, discernere ed infine fare esperienza …
    Che gli Angeli Custodi possano vegliare instancabilmente su ognuno di noi (essendo Loro un Grande Dono di Dio) e illuminare sempre il nostro cammino.

    Che il tuo continui il suo meraviglioso lavoro di cooperazione e ti abbracci forte forte da parte mia …a presto Cristina

Lascia un commento