Mi rialzerai!

Quanto sarei voluta essere a Nazareth quel giorno in cui Tu, Gesù, hai parlato di Te. 🥰
Il giorno in cui, nella sinagoga, hai sgombrato ogni dubbio: eri venuto per farci fiorire tutti! ❤
Mi sarebbe piaciuto tanto ascoltare dalla tua viva voce
che ogni creatura dalla visione misera di sé
poteva sperare in Te.
Dio che fasci le piaghe dei cuori spezzati! 🦋💙
Quanto sarei voluta essere ai tuoi piedi e guardarti negli occhi
quando ci accarezzavi l’anima proclamando la libertà agli schiavi
e la liberazione ai prigionieri.🥰
Ed io, prigioniera spesso di un sacco di cose,
avrei certamente avuto il coraggio di buttare quelle stesse cose
dalla mia mongolfiera
ed alleggerire il mio volo verso il Tuo orizzonte.🦋💙

Ma poi, Signore risorto, se mi metto in silenzio e chiudo gli occhi,
mi pare quasi di sentire la mia anima che esulta
nel percepirTi al mio fianco.🥰
Intuisco che stai dicendo anche a me:
“Gioisci, esulta in Dio, indossa le vesti della salvezza,
avvolgi il manto della giustizia intorno a te,
perché IO SONO. Ancora e sempre!”🦋💙
Oggi, mio Signore, mi adornerò con i gioielli di Cielo
e con il diadema di Speranza.🥰
Poiché, come la terra produce i suoi germogli
e come un giardino fa germogliare i suoi semi,
così tu, Signore del mondo, farai germogliare la giustizia intorno a me
ed io ti loderò davanti a tutte le genti.🦋💙
Dammi la mano, Signore,
che per fede in Te
mi sto rialzando!🙏🦋💙
M.C. 🌻

Lascia un commento